Non ci sono articoli nel tuo carrello
Chiudi
Cerca
Filters
RSS

Blog

GOURMAGAZINE N° 6

Fusilloni di Gragnano al pesto di acciughe del cantabrico e agrumi

Il pesto soprattutto durante il periodo estivo, risolve il problema del caldo ai fornelli. E' vero che bisogna comunque cuocere la pasta ma la cottura non implica grossi sacrifici. Si può preparare in tantissimi modi e con i più svariati ingredienti, basta giusto un pizzico di fantasia.

 

          Ingredienti:

          Per la riduzione di agrumi:

  • Succo di arancia filtrato
  • Succo di limone filtrato
  • Una noce di burro       

Mettere nella ciotola del mixer ad immersione le acciughe ed i pomodori secchi scolati e tamponati con carta assorbente, le mandorle, il prezzemolo, il succo di limone, un po' d'olio e qualche cubetto di ghiaccio; frullare, aggiungendo, se necessario, dell'olio.

In un pentolino fate ridurre a fuoco basso il succo filtrato degli agrumi fino a quando non si riduce della metà, togliere dal fuoco e aggiungere una noce di burro fredda, filtrare di nuovo.

Cuocere la pasta e condire con il pesto. Servire con qualche goccia di riduzione agli agrumi e qualche scorzetta.

GOURMAGAZINE N° 5

Crostatine di peperoni ripieni alle acciughe del Cantabrico

Non sono una fanatica dell'aperitivo ma non vi nego che, soprattutto con l'arrivo del belle giornate, spesso preferisco pranzare così, stuzzichini gustosi e semplici da preparare magari accompagnati da un buon prosecco. Queste crostatine, se preferite utilizzare la brisè pronta, sono davvero velocissime. Io, naturalmente, preferisco prepararla da me anche perché, con l'aiuto di un cutter, diventa davvero velocissimo impastarla oltre al fatto che, in questo caso, ho utilizzato una frolla salata.I peperoni sono stati un omaggio di Gusto-italia.it, graditissimo ovviamente, ripieni non di semplici acciughe ma di quelle del Cantabrico considerate tra le migliori in assoluto.

Ingredienti ( per 4 crostatine):

 

Per la preparazione della frolla,come accennavo poc'anzi, da tempo oramai, uso il cutter che consente di non riscaldare troppo l'impasto, a differenza della preparazione fatta a mano, grazie anche al fatto che burro e uova possono essere utilizzate a temperatura di frigo. Si procede inserendo la farina il burro ed il sale nel mixer, si aziona per qualche secondo, poi si aggiunge il tuorlo,si aziona nuovamente il mixer e, se necessario si aggiunge qualche cucchiaio di acqua molto fredda. Una volta pronta si toglie dalla ciotola, si forma una palla, si avolge nella pellicola e si riporre in frigo a riposare per almeno qualche ora. Io in genere la preparo il giorno prima. Riposata la frolla stenderla e foderare degli stampini, bucherellare con uno stecchino, inserire una fetta di scamorza e i peperoni. Infornare a 170° per circa 15 minuti o fino a doratura.

GOURMAGAZINE N° 4
Image and video hosting by TinyPic
GOURMAGAZINE N° 3
Image and video hosting by TinyPic
GOURMAGAZINE N° 2
Image and video hosting by TinyPic
GOURMAGAZINE N° 1
Image and video hosting by TinyPic

Spaghetti alla chitarra del pastificio "Grano Armando" con pane croccante profumato
alla Colatura di Alici di Menaica